Cronaca

Dragaggio Porto Pescara: nuova gara d'appalto per i lavori

Si è concluso poco fa il vertice interministeriale che si è tenuto presso la Prefettura di Pescara in merito alla situazione del porto di Pescara. Il canale resta chiuso, ci sarà una nuova gara d'appalto

Dragaggio sospeso, nuovo bando di gara entro pochi giorni e porto canale chiuso.

Sono le prime decisioni prese nel corso del maxi vertice interministeriale che si è svolto questa mattina a Pescara, in Prefettura. Al vertice, oltre alle istituzioni locali, al sottosegretario on. Catone e ai rappresentanti degli operatori commerciali, hanno partecipato anche i rappresentanti di tre ministeri, per decidere le sorti del Porto di Pescara.

Oggi pomeriggio, ha fatto sapere Catone, verranno effettuate nuove analisi sui fanghi da parte dell'Arta in modo da avere i risultati il rpima possibile. La prossima riunione si terrà il 14 giugno, quando verrà presentato dal Provveditorato il nuovo progetto per il dragaggio, che ha sottolineato come i lavori condotti fino ad ora non hanno risolto i problemi. Per questo verrà pubblicata una nuova gara d'appalto. La profondità dovrà essere di almeno 6,5 metri alla darsena e 5 metri nel canale.

Per la questione dello smaltimento dei fanghi, sono stati individuati sia dei siti a mare che a terra per lo stoccaggio.

Il Porto Canale, per ora, resta chiuso.

"In un paio d'anni vogliamo risolvere definitivamente il problema del Porto" ha detto Catone.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dragaggio Porto Pescara: nuova gara d'appalto per i lavori

IlPescara è in caricamento