Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Dragaggio Porto Pescara: il 9 gennaio vertice a L'Aquila

Il 9 gennaio prossimo a L'Aquila si terrà un vertice fra le istituzioni pescaresi, la marineria e la Regione per discutere dei fondi da destinare ai pescatori come risarcimento per il mancato dragaggio

Il 9 gennaio prossimo a L'Aquila si terrà un vertice fra le istituzioni pescaresi, la marineria e la Regione per discutere dei fondi da destinare ai pescatori come risarcimento per il mancato dragaggio.

Lo ha fatto sapere il sindaco Mascia assieme al consigliere regionale Sospiri, sottolineando come la vicenda vada assolutamente risolta per salvare il porto di Pescara e difendere la città, dopo le paradossali e grottesche vicende che inducono gli amministratori a pensare che la centralità acquisita ormai da Pescara a livello regionale non piaccia a qualcuno, senza cadere nel campanilismo.

"Confermiamo la disponibilità del milione di euro individuato nella finanziaria regionale che, se ci sarà la possibilità di sversare i fanghi in mare, verrà utilizzato per incrementare la quantità di materiale da dragare, in caso contrario ci permetterà di coprire i costi del trasporto in discarica degli stessi fanghi. Senza però escludere la possibilità di utilizzare tale fondo per il ristoro della stessa marineria”. hanno detto Mascia e Sospiri.

La marineria intanto è tornata sulla vicenda dei furti e truffe al mercato ittico, che portarono a due arresti qualche mese fa. Il Comune, ha detto il sindaco, potrebbe costituirsi parte civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dragaggio Porto Pescara: il 9 gennaio vertice a L'Aquila

IlPescara è in caricamento