Cronaca

Dragaggio Pescara, la Marineria pronta ad incatenarsi

Sono pronti a mettere in atto forme di protesta eclatanti i pescatori ed armatori della marineria di Pescara, che chiedono maggiore tutele e l'avvio del dragaggio

La marineria di Pescara non ci sta e torna ad alzare la voce contro le istituzioni, per chiedere l'avvio immediato del dragaggio del porto e lo sblocco di fondi per il risarcimento dei pescatori ed armatori per le difficoltà nell'uscire e rientrare con le imbarcazioni a causa dei fondali bassi.

Mimmo Grosso, rappresentante della marineria, ha incontrato i rappresentanti politici locali e ora chiede fatti concreti minacciando forme di protesta eclatanti, che coinvolgeranno anche le famiglie dei pescatori.

"Noi chiederemo anche alle nostre mogli se sarà necessario, di incatenarsi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dragaggio Pescara, la Marineria pronta ad incatenarsi

IlPescara è in caricamento