Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Dragaggio: Catricalà chiama Testa ma non porta buone notizie

Il Sottosegretario Catricalà ha contattato ieri il Presidentre della Provincia Testa, in merito alla vicenda del dragaggio del Porto. Il Sottosegretario riferirà al Ministero dell'Economia, ma è abbastanza pessimista

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Catricalà, ha contattato ieri sera il Presidente della Provincia Testa, in merito alla questione del dragaggio del Porto, ed in particolare per gli aiuti economici da elargire agli operatori portuali.

Testa ieri aveva incontrato il Sottosegretario Letta e Lorenzo Cesa dell'Udc, assieme ad una delegazione di armatori e balneatori.

Ma da Catricalà purtroppo non sono arrivate buone notizie: il Sottosegretario, infatti, ha fatto sapere che la richiesta sarà girata al Ministero dell'Economia, ma i tempi, considerando la scarsità di fondi, potrebbero essere molto lunghi.

Per il Porto, dunque, per ora non resta che sperare in un avvio rapido dei lavori di dragaggio.Il bando, lo ricordiamo,  è da 13 milioni di euro per la rimozione di 200 mila metri cubi di sabbia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dragaggio: Catricalà chiama Testa ma non porta buone notizie

IlPescara è in caricamento