Cronaca

Tre giovani donne fermate dalla polizia lungo viale Marconi: avevano addosso attrezzi da scasso

Una di loro, una croata di 22 anni, è stata denunciata dagli agenti per possesso ingiustificato di attrezzi da scasso

Tre giovani donne sono state notate domenica mattina 30 maggio lungo viale Marconi da una pattuglia della polizia di Stato in transito. Alla vista degli agenti, le tre donne si sono fermato e hanno cercato di cambiare direzione. Raggiunte per un controllo, avevano addosso attrezzi da scasso, ovvero due cacciaviti, una chiave inglese e due “lastre” in plastica di solito utilizzate per forzare le porte di ingresso delle abitazioni. Tutte e tre erano nate nel 1999 e originarie dell'ex Jugoslavia ma domiciliare in provincia di Napoli.

Accompagnate in questura per l'identificazione, per una di loro, una 22enne croata, è scattata la denuncia per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli come previsto dall'articolo 707 del codice pesonale in quanto risultava già condannata per reati contro il patrimonio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre giovani donne fermate dalla polizia lungo viale Marconi: avevano addosso attrezzi da scasso

IlPescara è in caricamento