menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna urina nei pressi della stazione, denunciata per atti osceni in luogo pubblico

Forte l'indignazione sui social network dopo la diffusione di una foto che ritraeva una 36enne del modenese, già note alle forze dell'ordine, intenta a fare i propri bisogni. La polizia ferroviaria l'ha individuata e denunciata

Tutto è iniziato ieri pomeriggio, quando una foto che ritraeva una donna intenta a urinare in un grosso vaso, posizionato nei pressi della stazione centrale di Pescara, ha cominciato a fare il giro dei social network, indignando parecchi utenti.

La polizia ferroviaria si è allora messa alla ricerca della responsabile ed è riuscita a individuarla nel giro di poco tempo, denunciandola per atti osceni in luogo e pubblico e false dichiarazioni sulla propria identità. La diretta interessata, infatti, una 36enne del modenese già note alle forze dell'ordine, aveva fornito agli agenti un nome diverso da quello reale.

Sul fronte politico, Marco Forconi non ha mancato di attaccare l'amministrazione comunale: "Una città assediata dal degrado e dall'anarchia - ha scritto su Facebook l'esponente di Forza Nuova - C'è bisogno di un nuovo assetto politico e di uomini capaci di perseguirne la finalizzazione. Più ordine uguale maggiore vivibilità, più commercio, più turismo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento