Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Donna trovata morta a Pescara sulla rampa di un garage sotterraneo

Il corpo senza vita della donna, una 35enne originaria di Aosta, è stato rinvenuto sulla rampa di accesso a un garage sotterraneo di fronte al centro commerciale "Il Molino" in via Giustino De Cecco

Una donna morta è stata ritrovata nella serata di ieri, lunedì 2 settembre, nella zona di Porta Nuova a Pescara.
Il corpo senza vita della donna, una 35enne originaria di Aosta, è stato rinvenuto sulla rampa di accesso a un garage sotterraneo di fronte al centro commerciale "Il Molino" in via Giustino De Cecco.

Sul luogo del rinvenimento sono intervenuti gli agenti della Squadra Volante della Questura, coordinati da Davide Zaccone, e quelli del gruppo Giona della polizia municipale, diretti da Danilo Palestini.

Era un'artista di strada la donna trovata morta in un garage sotterraneo

Il cadavere della donna è stato trovato steso sulla rampa di accesso a un parcheggio sotterraneo dismesso, situato di fronte al supermercato "Carrefour", che viene utilizzato come dormitorio di fortuna, come fanno sapere le forze dell'ordine. Non sono stati riscontrati segni di violenza sul corpo della 35enne e per tale ragione viene esclusa l’ipotesi che possa essersi trattato di un omicidio. L'ipotesi più probabile è che a causare il decesso possa essere stata un'overdose di droga

Proprio nei pressi del garage in questione, questa mattina è stato eseguito un intervento da parte degli operatori di Attiva che hanno rimosso alcune bici abbandonate e alcuni rifiuti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna trovata morta a Pescara sulla rampa di un garage sotterraneo

IlPescara è in caricamento