Cronaca

Molesta una donna sul treno Pescara-Teramo, nei guai un 42enne

Si tratta di un uomo di origine serba, irregolare nel nostro Paese, che è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale. Il fatto si è verificato ieri

Molesta una donna sul treno regionale Pescara-Teramo e, perciò, finisce nei guai. Si tratta di un 42enne di origine serba, irregolare nel nostro Paese, che è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale. Il fatto si è verificato ieri. Secondo quanto ricostruito dalle pattuglie del Commissariato di Atri e della Polfer di Giulianova, lo straniero si è seduto accanto a una giovane di Pescara e ha iniziato a toccarle le cosce.

La donna si è alzata per sfuggirgli, ma lui l'ha seguita all’interno del convoglio. A quel punto, allora, la vittima ha chiesto aiuto a un dipendente delle Ferrovie, che a sua volta ha chiamato la sala operativa della Questura di Teramo. Nel frattempo il serbo, avendo capito cosa stava succedendo, è sceso dal treno e ha fatto perdere le proprie tracce. La polizia, però, lo ha rintracciato nei pressi di Pineto, bloccandolo e segnalandolo all'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta una donna sul treno Pescara-Teramo, nei guai un 42enne

IlPescara è in caricamento