Cronaca

Insulta e prende a calci i poliziotti che le chiedono di mostrare il green pass sul treno, donna denunciata

La donna di nazionalità italiana, di 57 anni, ha reagito in malo modo alla richiesta di esibizione della certificazione verde da parte degli agenti della polizia ferroviaria

Una donna di 57 anni è stata denunciata in stato di libertà dalla polizia ferroviaria di Pescara per i reati di oltraggio, resistenza e rifiuto di generalità.
Come si legge in una nota diffusa dalla questura, la 57enne che viaggiava a bordo di un treno, avrebbe reagito con insulti e calci alla richiesta degli agenti di mostrare il green pass obbligatorio per poter salire sui treni.

Una volta che è stata ricondotta alla calma è scattata la denuncia nei suoi confronti.

Il bilancio dei controlli eseguiti dalla polizia ferroviaria del compartimento per le Marche, l'Umbria e l'Abruzzo parla di un indagato e 2.227 persone controllate, 239 pattuglie impegnate in stazione e 42 a bordo di 95 treni, 5 sanzioni elevate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulta e prende a calci i poliziotti che le chiedono di mostrare il green pass sul treno, donna denunciata

IlPescara è in caricamento