rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca San Donato / Via Tiburtina Valeria

Aggrediscono e rapinano una donna fuori da un supermercato, nei guai due giovani

Il brutto episodio è avvenuto nella serata di ieri, giorno di Santo Stefano, in via Tiburtina Valeria a Pescara, i due autori sono stati denunciati dalla polizia

Due giovani sono stati denunciati dalla polizia in quanto ritenuti responsabili di un'aggressione e di una conseguenza rapina nei confronti di una donna.
La vittima era in un parcheggio di un supermercato in via Tiburtina Valeria a Pescara intorno alle ore 20 di ieri sera, domenica 26 dicembre, quando è stata avvicinata da due giovani.

I quali l'hanno aggredita facendosi consegnare il denaro che aveva nel portafoglio (30 euro) e si sono portati via anche il telefono cellulare, un iPhone del valore di 1.200 euro.

La donna si è recata in Questura e agli agenti delle Volanti ha denunciato l’episodio. Nel momento in cui la sala operativa ha fornito i dettagli della rapina, le pattuglie si sono immediatamente attivate e hanno individuato due ragazzi nei pressi del Ferro di Cavallo nel rione Villa del Fuoco e uno di loro ha cercato di disfarsi del telefono cellulare rubato poco prima, provando anche a scappare. Ma i due malviventi sono stati bloccati e portati in questura. Per loro, uno di origine senegalese di 31 anni, già destinatario di un ordine del questore di lasciare il territorio nazionale e l’altro di origini gambiane di 21 anni, è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria per rapina aggravata, in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggrediscono e rapinano una donna fuori da un supermercato, nei guai due giovani

IlPescara è in caricamento