Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Donazione degli organi, pronta la delibera di assenso in anagrafica

L'assessore Santavenere elogia la proposta presentata dai consiglieri Di Giampietro, Santroni e Longhi sulla manifestazione anagrafica della volontà di donare gli organi

L’assessore all’anagrafe del Comune di Pescara, Sandra Santavenere, elogia la proposta presentata ieri dai consiglieri Tiziana Di Giampietro, Daniela Santroni ed Emilio Longhi sulla manifestazione anagrafica della volonta’ di donare gli organi.

"Lo scorso 14 gennaio - spiega Santavenere - ho dato disposizione agli uffici di aderire all’invito dell’Anci alla campagna ‘Una Scelta In Comune’, che ci ha subito agevolato, perche’ illustra chiaramente il cammino da fare per esprimere la volonta’ di divenire donatore e consente al Comune di fare un grande passo avanti sul fronte del consenso dichiarato alla donazione, molto piu’ che una scelta di civilta’, un vero e proprio tributo alla vita".

La delibera e’ pronta, e martedi’ 3 marzo sara’ sottoposta all’approvazione da parte della Giunta. Una volta pronta la modulistica, verra’ rilasciata ai cittadini una copia in originale della dichiarazione sostitutiva della volonta’ di donare o del diniego.

La legge 98 del 2013 dispone che la carta d’identita’ possa contenere l’indicazione del consenso e del diniego a donare gli organi in caso di morte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione degli organi, pronta la delibera di assenso in anagrafica

IlPescara è in caricamento