Cronaca

Pescara, domande borse di studio: 1.665 le richieste arrivate al Comune

Sono ben 1665 le richieste inoltrate agli Uffici del Comune per quanto riguarda le borse di studio messe a disposizione degli alunni delle scuole primarie e secondarie della città. Il bando è scaduto il 30 giugno

Sono ben 1665 le richieste inoltrate agli Uffici del Comune per quanto riguarda le borse di studio messe a disposizione degli alunni delle scuole primarie e secondarie della città.

Lo ha fatto sapere l'assessore alla Pubblica Istruzione Renzetti, commentando il boom di richieste ricevute, che dimostra come il livello di disagio sia abbastanza alto.

Per accedere alla borsa di studio, che prevede un contributo pari 103euro per le scuole primarie, 153 euro per le scuole secondarie di primo grado e 298 euro per le scuole secondarie di secondo grado, bisogna possedere i requisiti previsti, ovvero un reddito familiare non superiore ai 10.632,93 euro ed aver sostenuto nell'anno scolastico appena terminato spese documentabili pari a 51,65 euro per l'istruzione.

Gli Uffici comunali ora analizzeranno le richieste ed inizieranno poi ad erogare i fondi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, domande borse di studio: 1.665 le richieste arrivate al Comune
IlPescara è in caricamento