menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dogana, evasione di 1 milione di Iva: beccata azienda di alcolici

Un'evasione delle accise ed Iva pari ad 1 milione di euro ed ancora irregolarità nella preparazione di prodotti alcolici destinati al mercato. Nei guai è finita un'azienda chietina, scoperta dalla Dogana di Pescara

La Dogana di Pescara ha accertato un'evasione di accise ed Iva, da parte di un'azienda che produce alcolici del chietino, pari ad 1 milione di euro.

I fatti risalgono al 2014 e 2015, durante i quali l'azienda operava nel settore delle grappe e superalcolici, di provenienza illecita in quanto i prodotti erano privi delle fatture e delle documentazioni di accompagnamento richieste dalla legge.

Inoltre, i doganieri hanno accertato anche che l'azienda ha preparato oltre 9 mila bottiglie di alcol neutro per uso alimentare a 90 gradi, gradazione illegale in base alle attuali norme che prevedono per alcol etilico per uso alimentare una gradazione pari o superiore ai 96 gradi.

I rappresentanti legali e responsabili dell'azienda sono stati denunciati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento