rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Dopo la pioggia scatta il divieto di balneazione nell'area antistante Fosso Vallelunga

E' stata comunicata una situazione di inquinamento microbiologico, in quanto il campione di acqua di mare prelevato dall’ARTA ha dato risultati analitici microbiologici non conformi. Per i trasgressori sono previste multe da 25 a 500 euro

Il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, ha firmato un'ordinanza che dispone il divieto temporaneo di balneazione sul tratto antistante Fosso Vallelunga, a fronte degli effetti delle piogge dei giorni scorsi. Per i trasgressori sono previste multe da 25 a 500 euro.

“E' stata comunicata - si legge in una nota - una situazione di inquinamento microbiologico, in quanto il campione di acqua di mare prelevato dall’ARTA in data 05/05/2017 ha dato risultati analitici microbiologici non conformi a quanto previsto nell’Allegato A del D.M. 30/03/10, nella zona antistante il punto di monitoraggio IT013068028008 (WGS 84 – Decimali Lat. 42,451311 Long. 14,246401) con denominazione punto di prelievo “Zona ant.te Fosso Vallelunga”.

Di conseguenza, è stato previsto:

"il divieto temporaneo di balneazione della zona circoscritta delle acque del mare di pertinenza del punto di monitoraggio punto di monitoraggio IT013068028008 (WGS 84 -Decimali Lat. 42,451311 Long. 14,246401) con denominazione punto di prelievo “Zona ant.te Fosso Vallelunga” comprendente il tratto di costa tra il punto di inizio costa con coordinate (WGS 84 – Decimali Lat. 42,4543686 Long. 14,2415685) e il punto fine costa con coordinate (WGS 84 – Decimali Lat. 42,4479754 Long. 14,2501091); – l’apposizione degli appositi cartelli di “Divieto di Balneazione” (simbolo stabilito con “Decisione di Esecuzione della Commissione” del 27/05/2011) nel tratto di costa sopra specificato".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la pioggia scatta il divieto di balneazione nell'area antistante Fosso Vallelunga

IlPescara è in caricamento