menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dispersi sul Velino: ricerche con le squadre di terra, vento e nebbia fermano gli elicotteri

Troppo forti, stamattina, le raffiche, con in più una visibilità assai scarsa, e così i velivoli non sono riusciti a decollare dal campo sportivo di Massa d’Albe. Ecco cosa dice Fabio Manzocchi, capostazione del soccorso alpino di Avezzano

Sono ore di apprensione per i 4 dispersi sul Monte Velino: stamattina sono riprese le ricerche soltanto con le squadre di terra, perché vento e nebbia hanno fermato gli elicotteri. Troppo forti, infatti, le raffiche, con in più una visibilità assai scarsa, e così i velivoli non sono riusciti a decollare dal campo sportivo di Massa d’Albe. Ecco cosa dice Fabio Manzocchi, capostazione del soccorso alpino di Avezzano: 

“C’è molto vento, nebbia che si addensa a causa dell’umidità e fa molto freddo, quindi gli elicotteri non sono riusciti a decollare e i soccorritori sono dovuti salire con gli sci. La neve purtroppo non accenna a sciogliersi in quota, a Valle Majelama è un frigorifero e resta uno strato di ghiaccio importante, su cui stiamo concentrando le ricerche, anche grazie all’impiego di sonar e georadar. Mentre nella parte a sud della Valle stiamo bonificando, creando un percorso per salire agevolmente con le squadre di terra”.

Degli escursionisti si sono perse le tracce da domenica 24 gennaio. Oggi nelle attività di ricerca sono stati coinvolti il soccorso alpino, la guardia di finanza, i carabinieri, la polizia e l’esercito, saliti con gli sci nell’area di Valle Majelama e Valle Genzana per provare a trovare i dispersi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento