rotate-mobile
Cronaca Bussi sul tirino

Discarica Bussi, venerdì 19 dicembre la sentenza

Venerdì 19 dicembre sarà il giorno della sentenza per il processo riguardante la discarica di Bussi, riguardante i 19 imputati accusati di vari reati. Il Wwf fa le proprie considerazioni dopo tre anni di udienze

Venerdì 19 dicembre sarà il giorno della sentenza del processo riguardante la discarica di Bussi. Alla sbarra i 19 imputati accusati di disastro ambientale e avvelenamento delle acque.

Il Wwf, in una nota, interviene con le sue considerazioni sul lungo iter giudiziario, partito tre anni fa ed arrivato al capolinea alla Corte d'Assise di Chieti.

Un processo con una fase preliminare lunghissima, caratterizzata da diversi stop come nel caso della sostituzione del giudice Spiniello richiesta dagli avvocati della difesa.

"Ora siamo alla conclusione. Indipendentemente dall'esito del giudizio, che spetta unicamente alla Corte, il fatto che si arrivi a una sentenza in Assise rappresenta gia' di per se' una importante vittoria per il movimento ambientalista che aspetta da anni un accertamento della verita' su quella che e' considerata la piu' grande discarica abusiva di rifiuti tossici d'Europa. Sara' comunque una sentenza storica" ha dichiarato l'avvocato del WWF Navarra.

Soddisfatto dei tempi celeri anche il delegato regionale Di Tizio, che ringrazia il presidente Romandini e il giudice a latere Di Geronimo a prescindere dall'esito della sentenza.

Ricordiamo che la difesa ha sempre sostenuto che non c'è stato alcun pericolo ed avvelentamento per l'acqua pubblica e per i cittadini. Per questo gli avvocati hanno chiesto l'assoluzione in formula piena per i propri assistiti. Di parere diverso l'Avvocatura dello Stato, che ha chiesto un maxi risarcimento da 1 miliardo di euro per i danni ambientali ed economici causati al territorio.

Il WWF infine sottolinea come sia fondamentale, dopo il ripristino della verità giudiziaria riguardante la vicenda, anche la bonifica del sito.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Bussi, venerdì 19 dicembre la sentenza

IlPescara è in caricamento