rotate-mobile
Cronaca Bussi sul tirino

Discarica di Bussi: la Corte d'Appello riconosce l'avvelenamento colposo

In Corte d'Assise, a Chieti, il 19 dicembre 2014 i 19 imputati furono assolti dall'accusa di aver avvelenato le falde acquifere. Intanto è morto uno dei 19 imputati: Vincenzo Santamato, che si occupava di sicurezza ambientale in Ausimont

BUSSICIRIGUARDA: "QUESTA SENTENZA CI DA' RAGIONE" - Il Comitato Bussiciriguarda, accogliendo con soddisfazione l’esito del processo presso la corte d’Appello dell’Aquila, che "costituisce una pietra miliare nella giurisprudenza nazionale e conferma la nostra tesi sulla strategia d’impresa", ribadisce che la sua azione "è sempre stata finalizzata a ottenere il risanamento ambientale della Valpescara. Questa sentenza non solo dà ragione alla nostra battaglia, ma ci consente di rafforzare il nostro impegno dandoci ulteriori energie affinché si possa ottenere quanto prima il ripristino della qualità dei luoghi. Da domani, pertanto, abbandonate le aule dei Tribunali, saremo sentinelle vigili e di stimolo continuo affinché tutte le Amministrazioni, nazionale, regionale e locali facciano quanto di loro competenza per restituire alla collettività acque e terreni risanati".

FORUM H2O: "RISTABILITA LA VERITA' SULLA GRAVITA' DEI FATTI" - CLICCA SU "CONTINUA"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica di Bussi: la Corte d'Appello riconosce l'avvelenamento colposo

IlPescara è in caricamento