rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Bussi sul tirino

Discarica Bussi, Pm: "Difesa ha trattato i giudici come stupidi"

Riprende il processo alla Corte d'Assise di Chieti riguardante la discarica di Bussi. Il Pm Bellelli oggi è intervenuto in aula per commentare e criticare l'atteggiamento della difesa nei confronti dei giudici della Corte

E' ripreso a Chieti, presso la Corte d'Assise, il processo per la discarica di Bussi, che vede imputati 19 fra impiegati e dirigenti della Montedison nell'ambito dell'inchiesta sui veleni sotterrati nella zona e che hanno inquinato le falde acquifere.

Il Pm Bellelli è intervenuto in particolare in merito all'atteggiamento della difesa nei confronti dei giudici. "Le difese degli imputati invece di difendersi sui fatti incontrovertibili, hanno utilizzato gli stratagemmi shopenhaueriani dell'arte di ottenere ragione trattando i giudici della Corte come delle persone incolte" ha dichiarato il Pubblico Ministero, che fa riferimento alla stragegia difensiva tenuta in particolare da alcuni avvocati che hanno parlato di assoluta innocenza per i propri assistiti, in quanto ai tempi dell'apertura ed utilizzo della discarica, le norme vigenti non imponevano i controlli e le analisi che successivamente hanno permesso di scoprire il grave danno ambientale causato dai rifiuti tossici sotterrati.

Il processo ora è alle battute finali, e la sentenza potrebbe arrivare attorno al 22 dicembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Bussi, Pm: "Difesa ha trattato i giudici come stupidi"

IlPescara è in caricamento