rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Discarica abusiva di rifiuti speciali, uno sfasciacarrozze finisce sotto sequestro

La Guardia di Finanza di Pescara sequestra un sito aziendale di circa 8.400 mq e 2 automezzi per violazioni del decreto legislativo 152/2006 – testo unico ambientale. Denunciato il responsabile della ditta

Il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pescara è intervenuto nei confronti di un’azienda che si occupa di demolizioni di autoveicoli fuori uso nonché del recupero e preparazione per il riciclaggio di rottami ferrosi.

Sequestrato l’intero sito aziendale nonché tutti i rifiuti principalmente a matrice ferrosa e non, illecitamente stoccati. Analoga misura cautelare è stata altresì applicata a 2 automezzi illecitamente utilizzati per il trasporto e conferimento di rifiuti a matrice ferrosa e non, privi di qualsiasi autorizzazione necessaria a tale attività.

Il responsabile della ditta è stato denunciato per aver violato la normativa ambientale vigente, cioè il decreto legislativo 152/2006, cosiddetto Testo Unico Ambientale.

All'operazione hanno partecipato anche il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pescara e il personale tecnico dell’Asl e del Genio Civile Abruzzo – Sezione di Chieti.

Sequestro Guardia di Finanza sfasciacarrozze-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica abusiva di rifiuti speciali, uno sfasciacarrozze finisce sotto sequestro

IlPescara è in caricamento