menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discarica abusiva di rifiuti speciali, uno sfasciacarrozze finisce sotto sequestro

La Guardia di Finanza di Pescara sequestra un sito aziendale di circa 8.400 mq e 2 automezzi per violazioni del decreto legislativo 152/2006 – testo unico ambientale. Denunciato il responsabile della ditta

Il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pescara è intervenuto nei confronti di un’azienda che si occupa di demolizioni di autoveicoli fuori uso nonché del recupero e preparazione per il riciclaggio di rottami ferrosi.

Sequestrato l’intero sito aziendale nonché tutti i rifiuti principalmente a matrice ferrosa e non, illecitamente stoccati. Analoga misura cautelare è stata altresì applicata a 2 automezzi illecitamente utilizzati per il trasporto e conferimento di rifiuti a matrice ferrosa e non, privi di qualsiasi autorizzazione necessaria a tale attività.

Il responsabile della ditta è stato denunciato per aver violato la normativa ambientale vigente, cioè il decreto legislativo 152/2006, cosiddetto Testo Unico Ambientale.

All'operazione hanno partecipato anche il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pescara e il personale tecnico dell’Asl e del Genio Civile Abruzzo – Sezione di Chieti.

Sequestro Guardia di Finanza sfasciacarrozze-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento