rotate-mobile
Cronaca Spoltore

Scoperta discarica abusiva di rifiuti di un'autocarrozzeria a Spoltore: blitz dei carabinieri forestali - FOTO -

I carabineri forestali di Pescara hanno scoperto una discarica abusiva di rifiuti speciali davanti al piazzale di un'autocarrozzeria che eseguiva verniciature senza alcuna autorizzazione

Blitz dei carabinieri Nipaaf del gruppo carabinieri forestali di Pescara in un'autocarrozzeria di Spoltore, dove è stata sequestrata una discarica abusiva di rifiuti speciali ed inquinanti nel piazzale antistante l'attività. Denunciato un artigiano 55enne del posto per combustione e gestione illecita di rifiuti ed emissioni di fumi in atmosfera in assenza di autorizzazione.

L'uomo, infatti, nel piazzale di circa 850 metri quadri aveva abbandonato rifiuti speciali fra cui i materiale ferroso vario, parti di autovetture, contenitori plastici e metallici esausti per vernici e solventi, rifiuti edili, infissi dismessi, elettrodomestici fuori uso mentre nel locale avveniva la verniciatura di veicoli senza un idoneo impianto e senza le autorizzazione in materia di inquinamento atmosferico.

Sequestrati anche alcuni paraurti e parti di autovetture demolite abbandonate, sempre dalla stessa persona, in un terreno di Collecorvino. L'indagine è scattata proprio dopo la segnalazione di un cittadino riguardante l'abbandono illecito di pezzi di automobili nel suo terreno. Dal numero di targa rimasto impresso su un paraurti, si è risaliti al proprietario dell'auto che era totalmente estraneo ai fatti e che ha indicato proprio l'autocarrozzeria di Spoltore dove aveva effettuato la sostituzione del paraurti.

L’indagato, pertanto, rischia fino a 5 anni di arresto o fino a 26.000,00 euro di ammenda, oltre al ripristino e alla bonifica dei luoghi.

discarica spoltore 2-2-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta discarica abusiva di rifiuti di un'autocarrozzeria a Spoltore: blitz dei carabinieri forestali - FOTO -

IlPescara è in caricamento