Cronaca

Disagi maltempo: salvati 43 cani a Silvi

Il maltempo ha colpito anche la città Silvi. La condizione di massima allerta ha generato controlli a tappeto da parte delle forze dell'ordine. Sono stati salvati anche 43 cani ospitati nel Canile

Il maltempo ha colpito anche la città Silvi nella giornata di ieri. La condizione di massima allerta ha generato controlli a tappeto da parte dei vigili del fuoco, vigili urbani e polizia. Durante la notte è stato chiuso il tratto di strada che collega la città a Città Sant'Angelo e sono stati salvati 43 cani in pericolo.

Sebbene il drenaggio delle acque verso il mare agevoli la città dal pericolo di allagamenti, Silvi ha raggiunto questa notte una condizione di massima allerta. Pattugliamenti a tappeto da parte della polizia, vigili urbani e vigili del fuoco. Troppe le  auto bloccate lungo la SS16 nel tratto di strada che collega Silvi a Pescara. Anche a Silvi molte automobili si sono bloccate a causa dei motori che si spegnevano.  

La situazione più critica si è verificata nella zona Sud, per questo i vigili hanno deciso di chiudere il tratto di strada che collega il Cerrano a Città Sant'Angelo. Come è accaduto gli altri anni in situazioni analoghe i problemi maggiori sono stati riscontrati in corrispondenza dei torrenti Piomba e Cerrano.

Si trovava proprio vicino al torrente Cerrano la struttura adibita a rifugio per 43 cani custoditi dalla Lega del Cane, sezione di Silvi. Si sono messi all'opera i volontari dell'associazione ormai attiva da più di 10 anni sul territorio. Alla lega  si è aggiunta anche la Croce Rossa ed alcuni uomini del Comune. I cani sono stati trasportati presso il parcheggio multipiano di via Roma. I cani che sarebbero infatti morti assiderati o annegati durante la notte.

Ecco perché questa mattina il Sindaco Vallescura ha firmato con largo anticipo l'ordinanza per l'apertura del canile. Il canile  voluto 2 anni fa, doveva ricevere soltanto la dichiarazione di agibilità dopo la conclusione dei lavori.  

Il canile sorgerà nella zona collinare di Pianacce e sarà abbastanza grande da ospitare tutti i cani. Sin da questa mattina dunque i volontari della Lega del Cane si sono messi all'opera per trasportare gli animali. L'intera opera è stata finanziata dal Ministero della Sanità. L'agibilità arriverà fra un paio di mesi, ma la situazione di emergenza ha costretto il Sindaco ad aprire con largo anticipo il canile.  

Il sindaco Vallescura commenta con orgoglio il lavoro dei volontari: "Dobbiamo ringraziare i volontari della lega del cane che si sono contraddistinti in questa vera e propria opera di salvezza. Hanno lavorato tutta la notte nel fango per mettere in salvo 43 cani. Non potevo far altro che anticipare l'apertura del nuovo canile ha ribadito il primo cittadino silvarolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disagi maltempo: salvati 43 cani a Silvi

IlPescara è in caricamento