Cronaca

Disabili: protesta davanti alla Regione contro i tagli al sociale

Culminerà venerdì 27 maggio davanti alla sede della Regione in viale Bovio la protesta delle associazioni disabili abruzzesi contro i tagli al sociale messi in atto dal Governo Regionale

Culminerà venerdì 27 maggio davanti alla sede della Regione in viale Bovio la protesta delle associazioni disabili abruzzesi contro i tagli al sociale messi in atto dal Governo Regionale.

Tutte le associazioni abruzzesi, capitanate dall'Anfas, hanno annunciato ieri una serie di mobilitazioni.

Venerdì i disabili si presenteranno con carrozzelle vuote, bende, stampelle e tappi per le orecchie per dimostrare ai politici le enormi difficoltà che vivono queste persone negli spostamenti quotidiani all'interno della città.

Claudio Ferrante, dell'Ufficio Disabili di Montesilvano, annuncia: "Se non avremo risposte, o peggio ancora saremo ignorati, certo non ci fermeremo, ma andremo avanti nella nostra protesta, fino ad occupare la sede della Regione Abruzzo a L'Aquila".

Il problema principale nasce dall'annullamento dei fondi destinati all'eliminazione delle barriere ed alle innovazioni negli edifici privati, che quindi ora saranno a carico totale delle persone disabili, provvedendo da soli alle spese per le costose attrezzature necessarie per l'abbattimento delle barriere nelle loro case.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabili: protesta davanti alla Regione contro i tagli al sociale

IlPescara è in caricamento