rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Catania

Disabile via Catani, il Comune: "Il 13 gennaio tornerà a scuola"

L'amministrazione comunale, con l'assessore Fiorilli, interviene in merito alla vicenda della giovane disabile 18enne rimasta bloccata in casa dopo la frana in via Catani

Tornerà a scuola dal 13 gennaio prossimo la giovane 18enne disabile rimasta bloccata in casa dall'inizio di dicembre, quando a causa della frana in via Catani il pulmino che la trasportava a scuola ed utilizzato per gli spostamenti non può più raggiungere la sua abitazione.

Lo ha fatto sapere il vicesindaco Fiorilli, intervenendo sul caso. "La mattina il padre sarà autorizzato a spostarsi con la propria auto per accompagnarla in aula, mentre il pomeriggio, tra le 17 e le 17.30, sarà un pullmino dell’Associazione Asso, anch’esso debitamente autorizzato, a riportarla a casa, attraversando via Catani con il supporto e la presenza di una pattuglia della Polizia municipale. Nel frattempo l’amministrazione comunale effettuerà a proprie spese, con la somma urgenza, l’intervento di ripristino e messa in sicurezza della strada per la sua riapertura definitiva al traffico dopo la frana che ha colpito l’asse viario, a fronte del mancato intervento dei privati proprietari dei terreni che hanno subito il movimento franoso e che lo scorso 11 dicembre sono stati raggiunti da un’ordinanza sindacale in tal senso. " ha detto il vicesindaco, parlando di strumentalizzazioni da parte dei politici che hanno utilizzato la vicenda umana della ragazza per propaganda politica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabile via Catani, il Comune: "Il 13 gennaio tornerà a scuola"

IlPescara è in caricamento