Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, pescarese ai domiciliari

L'uomo, 38enne, deve espiare la pena di 1 anno, 3 mesi e 13 giorni di reclusione per cumulo pene. Dopo le formalità, è stato condotto presso la propria abitazione per l'espiazione della condanna. L'arresto è stato eseguito dalla Squadra Mobile

La Polizia di Pescara, nella giornata di ieri, ha arrestato un 38enne, nato a Pescara e ivi residente, in esecuzione di un'ordinanza del Tribunale di Sorveglianza de L’Aquila che dispone la detenzione domiciliare dell’uomo.

Il 38enne, infatti, deve espiare la pena di 1 anno, 3 mesi e 13 giorni di reclusione per cumulo pene per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I fatti che gli vengono contestati sono stati commessi a Pescara. Il giovane, dopo le formalità, è stato condotto presso la propria abitazione per l’espiazione della condanna. L’arresto è stato eseguito dal personale della Squadra Mobile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, pescarese ai domiciliari

IlPescara è in caricamento