Cronaca Montesilvano

Detenzione abusiva di arma e munizionamento, arrestato un pregiudicato

Il giovane, 21 anni, è ritenuto correo di uno stalliere che aveva un fucile a canne mozze e cartucce calibro 12. I Carabinieri di Chieti lo hanno rintracciato nella sua abitazione a Montesilvano e lo hanno condotto in carcere a Pescara

Un pregiudicato di 21 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Chieti con le accuse di detenzione abusiva di arma e munizionamento. Parliamo, nello specifico, di un fucile a canne mozze e cartucce calibro 12.

Il giovane è stato rintracciato nella sua abitazione a Montesilvano, dove gli uomini dell’Arma gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Pescara.

Le indagini a suo carico sono scaturite da un altro arresto, avvenuto lo scorso ottobre sempre a Montesilvano: nella circostanza era finito in manette uno stalliere di 22 anni, dopo che nel suo appartamento i militari dell’Arma avevano trovato un fucile da caccia calibro 12 con matricola abrasa e canne e calcio mozzati, nonché 49 cartucce calibro 12.

Il giovane era stato ritenuto correo del 21enne, che a Capodanno è stato rintracciato e condotto presso la casa circondariale di Pescara, dove si trova adesso a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenzione abusiva di arma e munizionamento, arrestato un pregiudicato

IlPescara è in caricamento