Approfitta dell'ora d'aria per evadere dal carcere, rintracciato e arrestato

Dell'uomo, che ha scavalcato la doppia recinzione ed è andato via, si sono perse le tracce per quattro ore, fino a quando la squadra volante di Pescara non lo ha ritrovato, ammanettandolo. Si tratta di un 51enne pescarese

Un 51enne pescarese, rinchiuso nel carcere di San Donato per reati contro il patrimonio, ha tentato l'evasione ieri pomeriggio non rientrando nel penitenziario al termine dell'ora d'aria. Dell'uomo, che ha scavalcato la doppia recinzione ed è andato via, si sono perse le tracce per quattro ore, fino a quando la squadra volante di Pescara non lo ha ritrovato, arrestandolo.

Si trovava in casa sua, ai Colli. Nel tentativo di fuggire dagli agenti, il 51enne si è ferito: una volta ammanettato, è stato medicato e poi riaccompagnato in prigione, dove stava scontando una pena che sarebbe finita nel 2024. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento