Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Rintracciati e arrestati i due detenuti evasi dal carcere di Pescara

Nel pomeriggio si è invece tenuta una riunione del comitato provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, cui hanno partecipato il sindaco e i vertici delle forze di polizia, un rappresentante del provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria e il direttore del carcere

Nella serata odierna i due detenuti che questa mattina erano evasi dal carcere di Pescara sono stati rintracciati in città e arrestati. I fuggitivi, 22 e 25 anni, si erano nascosti nel quartiere San Donato. Braccati dalle forze dell'ordine, che subito avevano avviato le ricerche anche con l'ausilio di un elicottero, sono stati fermati e portati in Questura, alla quale il prefetto Di Vincenzo rivolge i più sentiti ringraziamenti. In serata, dopo le formalità di rito, verranno accompagnati di nuovo in carcere. 

Nel pomeriggio si è invece tenuta una riunione, presieduta dal prefetto, del comitato provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, cui hanno partecipato il sindaco Masci e i vertici delle forze di polizia, un rappresentante del provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria e il direttore della casa circondariale di San Donato.

Nell’occasione è stata nuovamente ribadita l’esigenza di rafforzare la sicurezza della struttura. Il rappresentante del provveditorato ha preannunciato nei prossimi giorni un sopralluogo per individuare gli interventi più adeguati, mentre il direttore del carcere ha adottato alcune iniziative per evitare che tali episodi possano ripetersi, in attesa di interventi più strutturati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rintracciati e arrestati i due detenuti evasi dal carcere di Pescara

IlPescara è in caricamento