rotate-mobile
Cronaca

Usa per otto volte la carta di credito di un'altra persona: nei guai un barista

Un 37enne di Chieti è stato denunciato dalla Polizia per aver utilizzato illecitamente la carta di credito di un uomo a cui l'aveva sottratta nel bar di Pescara dove lavora

Un 37enne di Chieti è stato denunciato dalla Polizia teatina per uso illecito di carta di credito. Un uomo si era accorto di aver smarrito la propria carta e temendo un uso fraudolento ha chiesto un estratto conto verificando che, effettivamente, erano state eseguite otto operazioni illecite per piccoli importi, per un totale di 120 euro.

I pagamenti erano stati eseguiti in alcune attività di Pescara e Chieti, e gli agenti che hanno avviato le indagini risalendo, grazie alle telecamere di un supermercato, alla sua identità dopo aver ottenuto la targa del veicolo sul quale era salito dopo aver utilizzato la carta. Da lì si è risaliti all'identità dell'intestatario del veicolo tramite la patente di guida. Due pagamenti erano stati effettuati anche in un bar di Pescara, dove si è scoperto che l'uomo lavorava.

Il barista aveva sempre effettuato pagamenti per piccoli importi con il sistema "contactless" che non prevede l'uso del pin per pagamenti fino a 25 euro. Denunciato,rischia da 1 a 5 anni di reclusione ed una sanzione fino a 1.500 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usa per otto volte la carta di credito di un'altra persona: nei guai un barista

IlPescara è in caricamento