Sorpreso in una zona interdetta della stazione centrale, aveva il divieto di dimora: denunciato

L'accesso nell'area in questione è consentito solo al personale autorizzato

Un uomo di 45 anni è stato denunciato dalla Polfer di Pescara del compartimento polizia ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo dopo essere stato trovato senza giustificato motivo in una zona interdetta della stazione ferroviaria centrale.
L'accesso nell'area in questione è consentito solo al personale autorizzato.

Dalle successive verifiche si è appurato come il 45enne fosse destinarario di un provvedimento di divieto di dimora emesso dal questore.

Per queste ragioni, oltre alla denuncia per la violazione in questione è stato sanzionato amministrativamente ai sensi del Regolamento di Polizia Ferroviaria per oltre 500 euro, poiché si era introdotto in una zona interdetta ai viaggiatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva da Montesilvano il primo gel igienizzante per le mani multiuso al 98% naturale

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento