Cronaca Rancitelli

Spacciava nella sua abitazione, in casa nascondeva 53 grammi di marijuana: denunciato dalla polizia

Gli agenti hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell'appartamento a Rancitelli occupato da un albanese sospettato di spacciare stupefacenti

Gli agenti della squadra volante di Pescara hanno eseguito sabato scorso una perqusizione domiciliare all'interno di un appartamento a Rancitelli, dove si sospettava che l'inquilino potesse gestire un giro di spaccio di stupefacenti. Una volta arrivati all'ingresso dell'abitazione, il 20enne albanese che vive nell'appartamento non voleva sottoporsi al controllo, aumentando così i sospetti dei poliziotti, che effettivamente nell'armadio in camera da letto hanno trovato, avvolto da alcune coperte e sotto dei piumoni, un sacchetto con 53 grammi di marijuana e un bilancino di precisione.

Presenti anche attrezzature per la suddivisione in dosi, e così gli agenti, considerando anche che il giovane è disoccupato, hanno potuto delineare con certezza la finalità di spaccio del sequestro. Per lui è scattata una denuncia a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava nella sua abitazione, in casa nascondeva 53 grammi di marijuana: denunciato dalla polizia

IlPescara è in caricamento