Cronaca

Occupa abusivamente una casa a Roccacaramanico dopo essere diventato indigente: denunciato

L'uomo era rimasto senza lavoro e con problemi familiari, e così aveva deciso di trasferirsi in montagna occupando abusivamente un'abitazione ma è stato tradito dal fumo del camino

Era rimasto senza lavoro, con pochissimi soldi e problemi familiari. Per questo, un 45enne di San Giovanni Teatino aveva deciso di trasferirsi in montagna, occupando però abusivamente un'abitazione a Roccacaramanico, nel territorio comunale di Sant'Eufemia a Majella.

L'uomo aveva anche rubato delle bottiglie di vino e una bicicletta con la quale si spostava nella zona, ma è stato tradito dal camino acceso, con il fumo che ha richiamato l'attenzione dei residenti i quali, sapendo che la casa è abitata solo poche settimane all'anno, hanno avvisato i carabinieri.

Sul posto sono arrivati i militari della stazione di Caramanico e della compagnia di Popoli, che hanno accertato effettivamente la presenza abusiva del 45enne venerdì notte mentre dormiva proprio vicino al camino acceso. Per questo è stato denunciato per violazione di domicilio e furto, e sanzionato per essersi allontanato senza un giustificato motivo dal comune di residenza. L'uomo è incensurato ed un ex piccolo imprenditore. Restituita al proprietario anche la bicicletta rubata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupa abusivamente una casa a Roccacaramanico dopo essere diventato indigente: denunciato

IlPescara è in caricamento