Sparano a due cinghiali di notte vicino a delle abitazioni: denunciati due giovani a San Valentino in A.C.

L'episodio è avvenuto sabato sera attorno alle 22. I carabinieri di Manoppello li hanno intercettati grazie alla segnalazione di un residente

Due giovani di 32 e 33 anni sono stati denunciati dai carabinieri della compagna di Popoli per aver sparato ed ucciso illegalmente due cinghiali. L'episodio è avvenuto a San Valentino in A.C. sabato 15 novembre, attorno alle 22. I due giovani, della zona, hanno sparato colpi d'arma da fuoco nonostante il divieto in vigore durante le ore notturne, e in una zona dove si trovano delle abitazioni.

A segnalare l'accaduto ai carabinieri un residente che ha anche segnalato le caratteristiche del mezzo sul quale si trovavano i due bracconieri. Una pattuglia di militari di Manoppello è arrivata sul posto ed ha incrociato il pick up, e dopo averlo fermato ha avviato la perquisizione, trovando la custodia di un fucile e le carcasse dei due cinghiali morti. Sul posto è intervenuto anche il veterinario della Asl che ha disposto il seppellimento delle carcasse. L'arma utilizzava non è stata rinvenuta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento