Cronaca Rancitelli / Via Raiale

Delocalizzazione Cementificio, il Comune di Pescara parteciperà alla fiaccolata

L'amministrazione comunale di Pescara sarà in prima linea assieme alle associazioni ambientaliste per chiedere la delocalizzazione del cementificio di via Raiale

L'amministrazione comunale sarà in prima linea assieme alle associazioni ambientaliste per chiedere la delocalizzazione del cementificio di via Raiale, partecipando al sit in davanti la Asl dell'11 ottobre e alla fiaccolata di sabato 13 ottobre.

Lo ha fatto sapere l'assessore Del Trecco, che convocherà un tavolo con la Sacci, alla presenza delle istituzioni locali, per capire lo stato e le intenzioni della società per la delocalizzazione.

"Lo ripetiamo: non è una guerra contro un imprenditore, ma è una battaglia per la salute dei cittadini che non possono continuare a convivere con un cementificio in mezzo alla città, le cui polveri ricadono non solo su Pescara, ma anche su Spoltore e San Giovanni Teatino. E la nostra amministrazione è decisa ad andare avanti su tutti i fronti e faremo il possibile perché si riesca a giungere all’obiettivo, lo spostamento dell’azienda." ha detto l'assessore Del Trecco che ha ricordato gli appuntamenti: giovedì 11 ottobre appuntamento in via Paolini davanti alla Asl dalle 10, e sabato 13 ottobre fiaccolata nel tardo pomeriggio a Piazza Alessandrini per arrivare fino al cementificio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delocalizzazione Cementificio, il Comune di Pescara parteciperà alla fiaccolata

IlPescara è in caricamento