rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Nel Pescarese calano maltrattamenti in famiglia, violenze sessuali e stalking: i dati della Questura

La questura ha fornito i dati riguardanti l'anno 2020 in occasione dell'inaugurazione della "stanza per l'ascolto", dedicata alle vittime vulnerabili di violenza presente nei locali in via Pesaro a Pescara

Calano a Pescara e provincia i maltrattamenti in famiglia, le violenze sessuali e gli atti persecutori denunciati. Lo ha fatto sapere la questura, che ha illustrato questa mattina i dati in occasione della conferenza di presentazione della "stanza per l'ascolto" dedicata alle vittime vulnerabili di violenza.

Il dirigente della divisione anticrimine della questura, Daniela Pasqua, ha illustrato i dati relativi all'ultimo anno nel periodo fra il primo gennaio e il 20 novembre 2020.

Per i maltrattamenti in famiglia, sono 54 le denunce presentate con 4 arresti e 28 persone denunciate in stato di libertà da parte della questura di Pescara. Sono invece sei le denunce per violenza sessuale presentate, con una persona arrestata e due denunciate a piede libero. Gli atti persecutori denunciati sono 23, con due persone arrestate e 3 episodi di violenza domestica e 16 di stalking che hanno portato ad un ammonimento.

Confrontando i dati di questi reati rilevati da tutte le forze dell'ordine rispetto allo stesso periodo del 2019, troviamo un calo generale con i maltrattamenti in famiglia che passano da 115 denunce del gennaio/settembre 2019 a 81 denunce da gennaio/settembre 2020.

Le violenze sessuali scendono da 16 del gennaio/settembre 2019 a 11 del gennaio/settembre 2020, mentre gli atti persecutori passano da 80 del gennaio/settembre 2020 a 44 nel gennaio/settemnre 2020.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Pescarese calano maltrattamenti in famiglia, violenze sessuali e stalking: i dati della Questura

IlPescara è in caricamento