Cronaca

Calano i reati denunciati in provincia di Pescara nel 2019: tutti i dati della questura

Complessivamente i reati denunciati scendono dell'8% nel periodo gennaio - novembre 2019 rispetto all'anno precedente nella provincia di Pescara. Calano i furti, aumentano le rapine

Si conferma anche per il 2019 il trend del calo dei reati denunciati in provincia di Pescara. La questura, infatti, ha diffuso i dati statistici relativi al periodo gennaio - novembre 2019, che mostrano un calo complessivo dei delitti dell'8,05% rispetto allo stesso periodo del 2018.

In tutto sono stati 10.017 i reati denunciati sul territorio. Andando ad analizzare le singole tipologie di reati, calano tutti i generi di furti tranne quelli di moto e ciclomotori, aumentati del 10,61%. Calano del 17% i furti nelle abitazioni con un vero e proprio crollo dei borseggi (- 29,88%), e degli scippi (-22,58%).

SICUREZZA, A PESCARA ARRIVANO 332 TELECAMERE

Diminuiscono complessivamente anche le rapine del 4,17% con un aumento invece di quelle in abitazione che passano da 8 nel 2018 a 13 nel 2019.

Crescono anche rispettivamente del 15,06% e 17,65% le truffe e gli incendi. Sul fronte delle attività svolte dai vari reparti della polizia di Stato  di Pescara, calano sia le persone denunciate (-14%) che gli arresti: 200 in tutto a fronte dei 212 del 2018. Nessun omicidio è stato commesso in provincia di Pescara nel 2019, mentre i tentati omicidi sono stati 4.Sul fronte degli stupefacenti, infine, aumentano i sequestri di cocaina (1,4 kg) ed eroina (2,4 kg) mentre calano quelli di cannabinoidi (8,9 kg complessivi).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calano i reati denunciati in provincia di Pescara nel 2019: tutti i dati della questura

IlPescara è in caricamento