menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara e provincia sempre più sicure: calano del 17% i reati denunciati, aumentano solo le rapine

La questura di Pescara ha fornito i dati relativi al 2020 sui reati denunciati ed alle persone denunciate o arrestate per il territorio provinciale e per il capoluogo

Calano sensibilmente i reati denunciati in provincia di Pescara e nel capoluogo, così come gli arresti e le denunce. La questura di Pescara ha diffuso i dati relativi al territorio provinciale ed alla nostra città sul fronte dei reati e degli interventi eseguiti da gennaio a novembre 2020, periodo ovviamente segnato in modo incisivo dal lockdown di primavera e dalle forti restrizioni del periodo autunnale in Abruzzo e in tutto il territorio nazionale.

A livello provinciale, calano tutte le tipologie di reati denunciati tranne le rapine in esercizi pubblici ed in strada, che aumentano rispettivamente del 33,33% e del 34,21%. In tutto sono state denunciate 24 rapine in esercizi commerciali e 51 in pubblica via. Gli omicidi nel 2020 nel Pescarese sono stati 2, a fronte di nessun delitto compiuto nello stesso periodo del 2019.

Particolarmente importante il calo degli scippi e dei furti di motocicli, che scendono rispettivamente del 45,22% e del 46,58%. Le rapine in abitazione sono state 6, a fronte di 13 nel 2019, mentre le rapine in istituti bancari sono 2 nel 2020 rispetto alle 3 compiute nel 2019. Raddoppiano i casi di usura che passano da 2casi  nel 2019 a 4 casi nel 2020, mentre gli incendi aumentano sensibilmente: si passa dai 20 episodi denunciati nel 2019 ai 32 denunciati nel 2020.

In città, invece, i reati complessivamente sono calati del 20,8%: un omicidio è stato commesso a Pescara nel 2020,mentre le violenze sessuali sono calate del 14,29%  e gli atti persecutori (stalking) diminuiscono del 38,98% passando dalle 59 denunce del 2019 alle 36 denunce del 2020. Diminuiscono del 15,79% gli scippi e del 39,67% i borseggi, del 37% i furti nelle abitazioni e del 50% i furti di motocicli. Quattro le rapine in abitazioni denunciate nel 2020 a Pescara, a fronte delle 9 rapine denunciate nel 2019. Aumentano invece le rapine in pubblica via che passano da 32 nel 2019 a 38 nel 2020. Aumentano del 14% anche le estorsioni nel capoluogo mentre sono 11 gli incendi dolosi denunciati, lo stesso numero del 2019.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento