rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Centro / Corso Vittorio Emanuele II

Corso Vittorio: ruba l'iPhone alla commessa del Vodafone Store, ivoriano arrestato

L'uomo è stato ammanettato dalla Polizia di Pescara. Un quarto d’ora prima della rapina, aveva provato invano a impossessarsi di altri telefonini entrando nel punto vendita “Fastweb” che si trova sulla stessa strada

Nella mattinata odierna, un ivoriano di 27 anni è stato arrestato per rapina aggravata. L'uomo è entrato nel “Vodafone Store” di Corso Vittorio Emanuele e, alla presenza dei commessi, ha afferrato uno smartphone Samsung S9, tentando inutilmente di strapparlo dal cavo di sicurezza.

Subito dopo si è impossessato dell'iPhone 8 lasciato dalla commessa sul bancone, tentando di allontanarsi. Nel riprendersi il cellulare, la donna è stata afferrata per il collo dall’extracomunitario, che l'ha spinta con violenza per poi uscire dal negozio.

Il malvivente, seguito da un commesso, è stato infine bloccato e ammanettato dalla Squadra Volante, subito intervenuta, e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la successiva convalida. Un quarto d’ora prima della rapina, l’africano era entrato nel punto vendita “Fastweb” di Corso Vittorio e aveva tentato il furto dei telefonini assicurati ad alcuni cavi di sicurezza, ma non riuscendovi si era impossessato di alcuni esemplari finti per poi allontanarsi.

Dopo essersi accorto dell’inganno, l’extracomunitario era rientrato nel negozio e, molto contrariato, aveva lanciato sul bancone di vendita i telefonini finti urlando delle frasi in lingua straniera all’indirizzo del commesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Vittorio: ruba l'iPhone alla commessa del Vodafone Store, ivoriano arrestato

IlPescara è in caricamento