rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, controlli anche con i droni nei giorni che precedono la Pasqua

Oltre che sulle strade di comunicazione e nelle aree dell’entroterra sono stati disposti controlli soprattutto nelle località della costa, sulla riviera e sull’arenile di Pescara e Montesilvano, nonché sugli spazi demaniali del porto

Coronavirus, saranno intensificati i controlli (anche con i droni) nei giorni che precedono la Pasqua. Lo fa sapere la Prefettura. È stato predisposto un piano di vigilanza straordinario con polizia, carabinieri e guardia di finanza, insieme alla polizia municipale, sugli spostamenti interni al territorio provinciale, infracomunali e nella zona rossa del Pescarese.

Oltre che sulle strade di comunicazione e nelle aree dell’entroterra sono stati disposti controlli soprattutto nelle località della costa, sulla riviera e sull’arenile di Pescara e Montesilvano, nonché sugli spazi demaniali del porto con la capitaneria di porto e il nucleo navale della Gdf. I vigili urbani di Pescara e Spoltore utilizzeranno anche droni.

"Nel dare atto del senso di responsabilità manifestato in queste settimane da moltissimi cittadini e della particolare prova di consapevolezza da parte delle generazioni più giovani - ha evidenziato il Prefetto Basilicata - rinnovo l'invito a continuare ad osservare con scrupolo, soprattutto in questi giorni, le misure di contenimento. Lo sforzo di ciascuno a vantaggio di tutti è il contributo migliore per rendere più celere il graduale ritorno alla normalità del nostro vivere e per guardare con fiducia ai giorni che verranno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, controlli anche con i droni nei giorni che precedono la Pasqua

IlPescara è in caricamento