menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli a tappeto nelle stazioni abruzzesi: denunciato un uomo a Pescara

Oltre 1.700 persone identificate dal personale del compartimento polizia ferroviaria per le Marche, l'Umbria e l'Abruzzo nelle stazioni di competenza

Controlli a tappeto anche nella settimana del post Ferragosto nelle stazioni di competenza del personale della polizia ferroviaria del Compartimento Marche, Umbria e Abruzzo. Oltre 1709 persone identificate, con 9 denunce a piede libero. A Pescara, un uomo di 39 anni è stato denunciato in quanto si trovava nella stazione nonostante abbia a carico un divieto di permanenza nel Comune di Pescara della durata di tre anni.

Denunciate anche altre 5 persone per rifiuto di fornire le generalità al capotreno in quanto viaggiavano senza biglietti. Eseguiti anche 242 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, 61 i treni scortati, 12 pattuglie automontate e un minore rintracciato. Il personale ha anche eseguito monitoraggi e controlli dei passeggeri e degli utenti in transito nelle stazioni per verificare il rispetto delle norme anti contagio da Covid19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Variante brasiliana in Abruzzo, Marsilio vuole vederci chiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento