rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Rancitelli

Controlli delle forze dell'ordine a Rancitelli, in meno di 2 anni 73 persone arrestate e 584 denunciate

Il dato è emerso nel corso della riunione del tavolo delle periferie costituito dal prefetto di Pescara Giancarlo Di Vincenzo

Settantatré persone arrestate, 584 denunciate e 18.567 sottoposte a controllo.
Questo il bilancio dei controlli effettuati nel rione Rancitelli a Pescara dal mese di gennaio 2020 a oggi.

Il dato è emerso durante la seconda riunione del tavolo delle periferie che si è tenuto nella ex scuola di via Giardino, messa a disposizione dall’Amministrazione comunale.

L'obiettivo del tavolo è quello di migliorare la vivibilità e, di conseguenza, la sicurezza, delle periferie attraverso un approccio integrato alla gestione della sicurezza sviluppato mettendo in rete iniziative sinergiche di prevenzione e contrasto al degrado sociale e ambientale.

Con la partecipazione degli assessori Adelchi Sulpizio e dell’assessore Isabella Del Trecco, dei rappresentanti delle forze di Polizia, dell’ufficio scolastico territoriale, dell’Istituto Comprensivo 1, della ludoteca e delle associazioni On The Road, Ananke, Prossimità alle Istituzioni, Orizzonti, Domenico Allegrino onlus, Centro di Solidarietà, Centro provinciale per Istruzione Adulti, Centro di Aiuto alla Vita e Movimento per la Vita, associazione Diversuguali e Fondazione Caritas, sono state condivise con il prefetto le progettualità in essere e sono state valutate e strutturate iniziative sul piano sociale, con particolare riferimento a un’unica complessiva iniziativa per contrastare la dispersione scolastica, che costituisce una delle problematiche più sensibili del quartiere. Tra i progetti in elaborazione e di più prossima attuazione quella del Conservatorio di musica Luisa d’Annunzio i cui studenti cureranno, attraverso l’insegnamento di uno strumento, percorsi musicali per gli alunni dell’Istituto Comprensivo Pescara 1 ed eseguiranno una serie di concerti per un coinvolgimento più’ ampio delle famiglie residenti.

Anche sotto il profilo della sicurezza, ha poi commentato il prefetto Di Vincenzo, continua costante sul quartiere anche l’attenzione delle forze di polizia, tanto che, oltre alla quotidiana attività di vigilanza e prevenzione, vengono organizzati periodici servizi straordinari di controllo del territorio con impiego massivo di uomini e mezzi. Alcuni dati sono indicativi dell’intensa attività che le forze dell'ordine svolgono in quel territorio: dal gennaio 2020 a oggi sono stati disposti servizi e pattugliamenti mirati da parte di ciascuna forza di polizia e 446 dispositivi Interforze, conseguendo i seguenti risultati:

Persone identificate

18.567

Persone denunciate

584

Persone arrestate

73

Persone segnalate art. 75 TUSS

196

Veicoli controllati

31.191

Violazioni al codice della strada

196

Veicoli sequestrati

52

attività ricettive controllate

41

perquisizioni locali effettuate

53

sostanze stupefacenti sequestrate

Kg 18,882

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli delle forze dell'ordine a Rancitelli, in meno di 2 anni 73 persone arrestate e 584 denunciate

IlPescara è in caricamento