menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi controlli a tappeto a Rancitelli: due arresti e diverse perquisizioni, il bilancio dell'operazione

L'operazione "Alto Impatto" ha coinvolto gli agenti della questura di Pescara, i carabinieri del norm e la guardia di finanza

Nuovo servizio straordinario di controllo del territorio, da parte delle forze dell'ordine pescaresi, nel quartiere Rancitelli, come disposto al termine della riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia dal prefetto Di Vincenzo. Impiegati uomini della questura, dei carabinieri e della guardia di finanza, che hanno intensificato i controlli nel quartiere e in particolare nella zona del Ferro di cavallo in via Lago di Capestrano.

Impiegati complessivamente una trentina di uomini e il cane antidroga della guardia di finanza, con perquisizioni domiciliari, locali e personali, diversi posti di blocco e ispezioni di veicoli oltre all'accertamento del rispetto di misure cautelari dei domiciliari e delle norme anticovid.

Fermata al Ferro di cavallo una vettura con a bordo un 32enne di Pescara che doveva trovarsi a casa per gli arresti domiciliari. Arrestato, ora si trova nuovamente ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. Lungo la Tiburtina è stato controllato un napoletano di 41 anni residente a Pescara, sottoposto anche lui alla misura degli arresti domiciliari che nelle ultime 24 ore ha violato per ben due volte. Ristretto nuovamente ai domiciliari, è in attesa dell'udienza di convalida.

Controllato un bar dove all'esterno erano presenti sette persone. Due di loro sono state sanzionate per le normative Covid in quanto uno non indossava la mascherina mentre l'altro proveniva da altro comune senza giustificato motivo.

L’unità cinofila antidroga ha fiutato sostanza stupefacente addosso ad un giovane incorso nei controlli: la pattuglia lo ha trovato in possesso di un grammo di marijuana  pertanto è scattata la segnalazione amministrativa per uso personale.

Altri due equipaggi hanno sequestrato complessivamente gr. 5,16 di cocaina e gr. 0.16 di eroina segnalando i possessori e ritirando loro la patente.

Il bilancio complessivo dell'operazione vede:

  • 124 Persone identificate
  • 95 veicoli controllati
  • 7 perquisizioni art. 103 Dpr 309/90
  • 1 esercizi commerciali controllati
  • 2 persone arrestate
  • 3 segnalazioni art. 75 Dpr 309/90
  • 2 ritiro patente
  • 1 contravvenzione al Cds
  • 3 violazioni normativa Covid-19
  • 15 controlli per arresti domiciliari:
  • Stupefacenti sequestrati: 5.16 grammi  cocaina,0.16 grammi eroina, un grammo marijuana
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento