Mancato uso delle mascherine e non rispetto dei protocolli, sanzionate 5 persone (una anche denunciata) e un locale

Polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale hanno verificato il rispetto delle prescrizioni emanate con gli ultimi Dpcm del 13 e 18 ottobre allo scopo di contenere la diffusione del Covid-19 (Coronavirus)

Controlli da parte delle forze dell'ordine nella serata di ieri venerdì 23 ottobre, nelle zone della movida di Pescara.
Polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale hanno verificato il rispetto delle prescrizioni emanate con gli ultimi Dpcm del 13 e 18 ottobre allo scopo di contenere la diffusione del Covid-19 (Coronavirus).

A decidere i controlli è stato il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Giancarlo Di Vincenzo e a organizzarli è stato il questore Francesco Misiti. 

In azione 30 uomini che hanno sanzionato 5 persone, due delle quali minorenni perché non indossavano i dispositivi di protezione individuale (le mascherine). Tra i locali controllati, uno è stato sanzionato per il mancato rispetto dei protocolli previsti dall’ordinanza regionale numero 74 del 2020, ovvero non avere adottato misure organizzative adeguate a impedire che si creasse la fila davanti alla cassa. Un uomo di 30 anni, domiciliato a Pescara, è stato denunciato per le minacce pronunciate verso gli operatori delle forze dell’ordine che in piazza Muzii stavano procedendo nei suoi confronti alla contestazione amministrativa per il mancato uso della mascherina.

Tutti i locali hanno chiuso alle ore 24.00.

Totale dati relativi ai controlli eseguiti dalle forze dell'ordine nella serata di ieri venerdì 23:

  • Persone controllate: 32
  • Persone sanzionate (sprovvisti dei dispositivi di protezione indidivuale, le mascherine): 5
  • Persone denunciate alla autorità giudiziaria per violazioni normativa anti Covid-19: nessuna
  • Attività o esercizi controllati: 4
  • Titolari di attività o esercizi sanzionati (per mancato rispetto protocolli dell’ordinanza regionale numero 74/2020): 1
  • Chiusura provvisoria di attività o esercizi su disposizione dell’autorità procedente: nessuna
  • Chiusura di attività o esercizi: nessuna
  • Persone denunciate alla autorità giudiziaria per altri reati: 1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

  • Cerca casa in affitto a Pescara e dintorni ma le viene chiesto se sia italiana, caso di discriminazione accaduto a una ragazza

Torna su
IlPescara è in caricamento