Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Polizia in azione su treni e nelle stazioni: più di mille persone controllate: 1 arresto e due denunce

Il bilancio parla di 1156 persone identificate, 34 treni scortati, 15 pattuglie automontate, 191 servizi di vigilanza delle stazioni ferroviarie, 6 servizi anti-borseggio in abiti civili, una persona arrestata e due denunciate a piede libero

Nuova settimana di controlli eseguiti dalla polizia ferroviaria di Marche, Umbria e Abruzzo sui treni e nelle stazioni.
Il bilancio parla di 1156 persone identificate, 34 treni scortati, 15 pattuglie automontate, 191 servizi di vigilanza delle stazioni ferroviarie, 6 servizi anti-borseggio in abiti civili, una persona arrestata e due denunciate a piede libero.

A essere tratto in arresto è stato un minorenne di 16 anni che dopo essere scappato da una comunità nella quale era ristretto è stato individuato dagli agenti della Polfer di Avezzano sul treno Pescara-Roma. Gli agenti hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal tribunale per i minorenni di Torino; la misura restrittiva si era resa necessaria dopo che il giovane si era arbitrariamente allontanato da una Comunità di prima accoglienza dove era stato collocato dalla medesima Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia in azione su treni e nelle stazioni: più di mille persone controllate: 1 arresto e due denunce

IlPescara è in caricamento