Cronaca

Criticità strutturali e tecnologiche negli ospedali, controlli dei Nas anche a Pescara e provincia

Rilevata l’assenza di indicatori di temperatura in frigoriferi – di tipo domestico – usati per la conservazione di farmaci in ambienti ammalorati da muffe e infiltrazioni, tutte oggetto di segnalazione per l’immediato ripristino e adeguamento strutturale e impiantistico

I Nas di Pescara hanno ispezionato 15 unità operative e ambulatori dei presidi ospedalieri abruzzesi. I controlli rientrano nell’ambito delle attività per le feste ferragostane e l’emergenza Covid, utili a verificare, anche in questi giorni di caldo record, l’appropriatezza delle cure somministrate alle fasce deboli e del benessere dei pazienti fragili che devono ricorrere alle cure ospedaliere.

In provincia di Pescara e Teramo i carabinieri hanno ispezionato diverse unità operative di quattro ospedali. Nei reparti di medicina, geriatria e Day Hospital oncologico sono state documentate criticità strutturali e tecnologiche, quali l’assenza di indicatori di temperatura in frigoriferi – di tipo domestico – usati per la conservazione di farmaci in ambienti ammalorati da muffe e infiltrazioni, tutte oggetto di segnalazione per l’immediato ripristino e adeguamento strutturale e impiantistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criticità strutturali e tecnologiche negli ospedali, controlli dei Nas anche a Pescara e provincia

IlPescara è in caricamento