Deciso un potenziamento dei controlli nel centro di Pescara dopo l'ennesima rissa in via Piave

È quanto deciso dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito questa mattina, mercoledì 17 giugno

Un potenziamento dei controlli da parte delle forze dell'ordine nelle vie del centro di Pescara dopo l'ultima, ennesima rissa che si è verificata in via Piave la settimana scorsa.
È quanto deciso dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito questa mattina, mercoledì 17 giugno.

A presiedere la riunione è stato il vice prefetto vicario Carlo Torlontano e hanno partecipato il sindaco Carlo Masci, il presidente della Provincia, Antonio Zaffiri, il questore Francesco Misiti, il comandante provinciale dei carabinieri, Eduardo Gambardella, quello della guardia di finanza, Vincenzo Grisorio e quello della polizia municipale, Danilo Palestini. 

Queste le misure decise per contenere gli atti di violenza in centro città:

  • potenziamento dei controlli nel quartiere da parte delle forze dell'ordine e della polizia municipale con il ricorso a unità cinofile;
  • specifici servizi per il controllo del tasso alcolemico;
  • applicazione del Daspo urbano;
  • in caso di accertamento delle violazioni del divieto di vendita degli alcolici ai minorenni, l'applicazione delle sanzioni amministrative di chiusura del locale e sospensione della relativa licenza.

«Il sindaco Masci ha assicurato rigore e tempestività nell'applicazione delle richieste misure amministrative», si legge in una nota della Prefettura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento