Cronaca Popoli

Controesodo: controlli intensificati dei carabinieri nella Val Pescara

Il rientro dalle ferie ha coinciso con il rafforzamento delle misure di prevenzione, controllo e sicurezza. Diverse le sanzioni ed i provvedimenti adottati dai militari della Benemerita

Incentivata l'attività senza sosta da parte della Compagnia Carabinieri di Popoli coordinata dal Comandante in s.v. Ten. Tonino Marinucci. In questi ultimi giorni d'estate, a cavallo tra la fine di agosto e la prima settimana di settembre, gli uomini dell'Arma hanno effettuato 180 servizi sul territorio, fermando e controllando 1500 veicoli e 1800 persone. Tre autovetture sono state sequestrate ed altrettante patenti di guida sono state ritirate. Emesse anche 30 sanzioni per violazioni del codice stradale. Per reprimere i reati di furto nelle abitazioni, spaccio di stupefacenti, lesioni personali, rissa e maltrattamenti in famiglia sono stati denunciati 14 individui e 151 soggetti con misure restrittive sono stati sorvegliati costantemente.

RISSA E FERITI A TORRE DE PASSERI

Ci sono stati anche quattro arresti per lesioni, evasione dai domiciliari e turbativa dell'ordine pubblico. Inoltre durante il periodo di sagre e manifestazioni c'è stato un assiduo controllo delle attività commerciali, in collaborazione con i N.A.S. di Pescara. Dopo gli arresti avvenuti durante lo svolgimento della Notte Bianca a Torre de Passeri, sono state deferite altre sei persone per ubriachezza molesta, mentre tre commercianti sono stati multati per aver somministrato alimenti e bevande senza attenersi alle disposizioni del Testo Unico degli Enti Locali. Inoltre sono stati registrati casi di maltrattamenti fra le mura domestiche e liti condominiali con cinque interventi avvenuti nei comuni di Tocco Casauria, Lettomanoppello e Scafa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controesodo: controlli intensificati dei carabinieri nella Val Pescara

IlPescara è in caricamento