menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Casi positivi al Covid non comunicati alla Asl e anziani abbandonati a se stessi, la scoperta dei Nas in 2 Rsa

Nella nostra regione i carabinieri del nucleo antisofisticazione hanno visitato 2 strutture nelle province di Pescara e Teramo

Verifiche e controlli messi in atto dai carabinieri del Nas (nucleo antisofisticazione), d'intesa con il ministro della Salute, Roberto Speranza, nelle strutture sanitarie e socio-assistenziali nel periodo delle festività natalizie fino a ieri, 6 gennaio. 
Le ispezioni nelle residenze sanitarie assistite (Rsa) e di lungodegenza, case di riposo e comunità alloggio hanno portato a rilevare irregolarità in 281 di esse, pari al 15%. 

Due di queste riguardano l'Abruzzo (nelle province di Pescara e Teramo) nelle quali i militari dell'Arma hanno riscontrato gravi violazioni commesse dai gestori, anche riconducibili all’abbandono a se stesse persone bisognose di assistenza e aver favorito, per colpa, il contagio del virus Covid-19, determinando il decesso di diverse persone anziane, peraltro ospitate in numero superiore a quello consentito.
In uno dei due interventi è stata rilevata l’omessa comunicazione alla Asl circa casi di positività al test diagnostico per il Covid-19, che avrebbe ulteriormente contribuito all’estensione del contagio di tutti i 20 ospiti presenti e di 8 dipendenti su 12.  

Nel complesso, nella nostra regione, i controlli in strutture sanitarie e socio assistenziali, hanno impegnato i Nas di Pescara in 8 strutture, di cui 5 socio sanitarie e 3 socio assistenziali, nelle quali si erano sviluppati focolai Covid. Sono state rilevate non conformità in 4 strutture i cui responsabili sono stati segnalati alle autorità giudiziarie. Oltre alle due strutture ( nel Pescarese e nel Teramano) le non conformità hanno riguardato anche due strutture del Chietino.

foto di repertorio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento