rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

Controlli rafforzati in vista del Ferragosto: i numeri

Ecco che cosa è emerso dall'odierna riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica tenutasi in prefettura

Controlli rafforzati in vista del Ferragosto: questo è quanto emerso dall'odierna riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica tenutasi in prefettura. Le forze di polizia impiegate hanno identificato 3.065 individui, monitorato 313 veicoli, arrestato 13 persone, denunciato 36 soggetti e sequestrato 1.280 grammi di droga tra cocaina, eroina, hashish e marijuana. Infine sono state contestate 57 violazioni del codice della strada.

Al vertice pomeridiano, presieduto dal prefetto Di Vincenzo, hanno partecipato il questore Liguori, il colonnello dei carabinieri Barbera, il tenente colonnello della gdf Casarella, il sindaco Masci con il comandante e il vice comandante della polizia municipale, la dottoressa Russo e il commissario Cipressi della polstrada, il comandante della polizia locale di Spoltore, l’ingegner De Fabritiis dei vigili del fuoco, il comandante Notaro della capitaneria di porto e l’ingegner Di Vittorio dell’Anas.

Si è deciso di proseguire e rafforzare le attività già messe in campo dalle forze dell'ordine nelle aree di Pescara e della provincia a maggiore vocazione turistica, dove sono previsti sensibili aumenti delle presenze e diversi eventi. È stato disposto, inoltre, il rafforzamento del dispositivo di controllo sia in città che sulle strade con il potenziamento dei servizi di osservazione, vigilanza e sicurezza lungo la viabilità ordinaria e autostradale anche in considerazione dell’aumento del traffico veicolare.

Per quanto riguarda il rischio di incendi boschivi, tenuto conto che la festività di Ferragosto si caratterizza anche per gite fuori porta, pic-nic e passeggiate nei parchi e nei boschi, sono stati sensibilizzati i vigili del fuoco ed è stata segnalata all’attenzione delle forze di polizia l’esigenza di un attento monitoraggio. Nel corso dell’incontro si è altresì fatto il punto sul potenziamento dei controlli disposto in occasione della riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto lo scorso 2 agosto.

In particolare, nelle attività interforze disposte dal questore Liguori sono stati complessivamente impiegati 230 operatori con attuazione del dispositivo tramite presidi operativi, posti di controllo, ispezioni di veicoli, borse e bagagli, perquisizioni personali e locali, queste ultime principalmente finalizzate al contrasto di illeciti in materia di stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli rafforzati in vista del Ferragosto: i numeri

IlPescara è in caricamento