Controlli antidroga della polizia di frontiera all'aeroporto d'Abruzzo

I cani Ketty e Buck in due giorni hanno controllato più di 500 passeggeri in transito con rispettivi bagagli

Aumentano i controlli all'aeroporto internazionale d'Abruzzo dove la polizia di frontiera, diretta dal vice questore aggiunto Dino Petitti, ha coordinato servizi antidroga con il  prezioso ausilio della squadra cinofili della Questura di Pescara.
I cani Ketty e Buck in due giorni hanno controllato più di 500 passeggeri in transito con rispettivi bagagli. 

La tratta maggiormente attenzionata è quella di Girona, ma l'attività verrà estesa coinvolgendo altre destinazioni. Questi servizi sono finalizzati a garantire una sempre maggiore presenza e controllo da parte della forze di polizia in ambito aeroportuale.

controlli aeroporto abruzzo pescara unità cinofile polizia di frontiera (2)-2

Potrebbe interessarti

  • Mangiare il riso fa dimagrire?

  • Quali piante grasse avere in casa e quali sono i loro benefici?

  • Bollo auto: scadenze ed esenzioni

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la A14 fra Roseto e Pescara Nord: gli aggiornamenti

  • Incidente mortale sull'autostrada A14, morto un uomo: c'è anche un ferito

  • Incendio in corso Umberto I, paura in pieno centro a Pescara [FOTO-VIDEO]

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Demolito l'edificio della Conbipel a Porta Nuova, nuova costruzione al suo posto [FOTO-VIDEO]

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

Torna su
IlPescara è in caricamento