Cronaca

Controlli anti covid a Pescara nel primo fine settimana "giallo": 45 persone multate e 3 attività chiuse

La questura di Pescara ha fornito i numeri relativi ai primi due giorni di controlli effettuati in città dopo il ritorno dell'Abruzzo in zona gialla e l'entrata in vigore del nuovo decreto del Governo

Multe e chiusure di pubblici esercizi a Pescara nel primo fine settimana in zona gialla dell'Abruzzo. La questura ha fornito infatti i dati relativi ai servizi di controllo straordinario voluti dal prefetto Di Vincenzo e dal questore Liguori per presidiare il centro, il lungomare e i luoghi della movida al fine di far rispettare le norme anti covid riguardanti le mascherine, gli assembramenti oltre al rispetto da parte dei gestori dei locali delle regole imposte per il servizio al tavolo dei propri clienti.

Impegnati, oltre agli uomini della questura, anche i carabinieri, la guardia di finanza e la polizia municipale. Questo il bilancio delle attività svolte, con 45 persone sanzionate per il mancato uso delle mascherine e assembramenti, e 3 locali sanzionati e chiusi:

Venerdì 30 aprile:

  • 123 persone controllate
  • 15 persone sanzionate
  • 20 esercizi controllati

Sabato 1 maggio

  • 109 persone controllate
  • 30 persone sanzionate
  • 3 eservizi sanzionati e chiusi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti covid a Pescara nel primo fine settimana "giallo": 45 persone multate e 3 attività chiuse

IlPescara è in caricamento